Genova e la Liguria sono meravigliose – Centro Storico – Chiesa delle Vigne

https://www.rsphotography.it/2020/07/26/genova-e-la-liguria-sono-meravigliose-centro-storico-chiesa-delle-vigne/

Se i primi insediamenti preromani sembrano siano stati sulla collina di Sarzano o Castello nel sestiere del Molo  vi erano luoghi che, attualmente, fanno parte integrante del centro storico genovese. Uno dei casi più significativi è la zona delle Vigne con la chiesa omonima, la basilica di Santa Maria delle Vigne (originariamente: Sancta Maria in Vineis), una delle più antiche chiese cattoliche di Genova,

Situata fuori della primitiva cinta muraria di epoca carolingia, in quello che oggi è il cuore del centro storico, a breve distanza dall’allora cattedrale extraurbana di San Siro e dal rio di Soziglia, la basilica è considerata il più antico santuario mariano di Genova (Prima Aedes Januae Deiparae dicata); sembra infatti che una cappella intitolata alla Vergine fosse stata edificata in questo luogo già nel VI secolo, in seguito ad un’apparizione mariana ad Argenta del casato Grillo.

Sul sito di questo primo edificio sacro pochi anni prima dell’anno Mille fu costruita la chiesa, chiamata “S. Maria delle Vigne” perché situata al centro di una zona esterna alle mura coltivata a vignetiLe vigne in effetti nel Medio Evo esistevano ed arrivavano fino all’attuale quartiere di castelletto.

Dopo aver visitato la splendida chiesa mariana risalente al IX secolo, con la facciata rifatta in stile  neoclassico, ci si  ritrova su di una piazza anche essa chiamata delle Vigne, dove si trovano i palazzi della nobile famiglia dei Grillo con gli affreschi cinquecenteschi che si pensava fossero andati perduti. A 200 metri vi è il Palazzo Spinola (via di Pellicceria) , l’unica dimora genovese rimasta inalterata. Costruito nel 1593 da Francesco Grimaldi, viene successivamente ereditato dalla famiglia degli Ansaldo-Pallavicino, poi da quella dei Doria, dei Fieschi infine, verso lal metà del XVIII secolo, degli Spinola, che ne curano una parziale ristrutturazione.

Come sempre ogni contributo è benvenuto e ricercato perché quello che più interessa sono i luoghi dell’anima che ognuno di noi ha.

RS

Posted By

Roberto Sozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



error: Per l\'acquisto delle Fotografie consulta la pagina FAQ